| Info & Prenotazioni +39 0365 917256
Logo_Hotel Residence Campi 2x

COSA VEDERE

Il Vittoriale degli Italiani, a Gardone Riviera (BS)

È un complesso monumentale di circa nove ettari. Già proprietà del critico d’arte tedesco Henry Tode (imparentato con Litz e Wagner), venne acquistato nel 1921 da Gabriele d’Annunzio (1863-1938), che qui volle la sua dimora, la «Prioria», con arredi, oggetti preziosi, cimeli storici, una biblioteca di circa 33.000 volumi. Nello studio, l’«Officina», troneggia il busto di Eleonora Duse, da lui amata, «testimone velata» del suo lavoro. Meritano una visita anche la «Stanza della Cheli», la sala da pranzo per gli ospiti, in stile decò, in legno laccato a vivaci colori, con i tavoli colmi di oggetti preziosi e idoli orientali, e la «Stanza della Leda», la camera da letto, con statuette rituali, memorie e cineserie. Di fronte alla «Prioria» si trova lo «Schifamondo», che ospita il Museo dannunziano. Attraverso il giardino, si può raggiungere la valletta dove è incastonata la nave «Puglia», donata al Poeta nel 1925 dalla Marina militare. Disteso verso il lago è il teatro all’aperto, progettato nel 1930 dall’architetto Gian Carlo Maroni; ha una capienza di 1.500 persone ed ospita una stagione estiva con spettacoli di prosa, operette, musica classica e balletti. Nell’auditorium è esposto l’aereo SVA con cui d’Annunzio, il 9 agosto 1918, compì il volo su Vienna. All’esterno è custodita la Fiat T4 a bordo della quale il Poeta entrò trionfante a Fiume il 12 settembre 1919. In posizione elevata sorge il Mausoleo.

Apertura tutti i giorni: da aprile a settembre dalle ore 8.30 alle 20.00; da ottobre a marzo dalle ore 9.00 alle 17.00. La Prioria è aperta da aprile a settembre dalle ore 9.30 alle 19.00, da ottobre a marzo dalle ore 9.00 alle 13.00 e dalle ore 14.00 alle 17.00.
Ingresso a pagamento.
Tel.: 0365.296511
Fax: 0365.296512
E-mail: vittoriale@vittoriale.it
Sito: www.vittoriale.it

Il giardino Hruska, a Gardone Riviera (BS)

Arturo Hruska, dentista dello zar con la passione per i viaggi, realizzò intorno alla sua residenza, tra il 1910 e il 1971, tra ruscelli e laghetti artificiali, il giardino botanico, esteso circa un ettaro, in cui raggruppò circa 2.000 esemplari di piante provenienti da tutti i continenti e delle più varie zone climatiche: magnolie, primule del Tibet, canne di bambù, iris e felci, tra cui l’Osmunda regalis. Rocce, crepacci e gole incastonano i fiori dell’area alpina.
Dal 1988 il giardino è di proprietà della Fondazione «André Heller». Apertura da marzo ad ottobre, tutti i giorni, dalle ore 9.00 alle 19.00.
Ingresso a pagamento.
Tel.: 336.410877.

Il Parco Giardino Sigurtà, a Valeggio sul Mincio (VR)

È un gioiello d’architettura botanica dove i visitatori possono camminare lungo i sentieri del bosco e le vaste distese di tappeti erbosi ammirando oltre 31.000 bossi secolari, l’eccezionale meridiana solare orizzontale, il tempietto neogotico o Eremo, dal quale viene trasmessa musica melodica, i diciotto laghetti con pesci tropicali, i giardini acquatici, la grotta votiva che conserva innumerevoli fossili, il Castelletto, in cui sono conservate importanti memorie storiche, letterarie e scientifiche. Il Parco Giardino Sicurtà, aperto al pubblico nel 1978, a 8 km da Peschiera, si estende per circa 50 ettari e trae la sua origine dal “brolo cinto de muro” della Villa Maffei, attestata nel catasto della Serenissima nel 1617, dimora che nel 1859 fu il quartier generale di Napoleone III. Apertura da marzo a novembre, tutti i giorni, dalle ore 9 alle 18. Ingresso a pagamento. Tel.: 045.6371033 Fax: 045.6370959 E-mail: info@sigurta.it Sito: www.sigurta.it

Il Parco Natura Viva, a Pastrengo (VR)

Il Parco Natura Viva si stende sulle colline moreniche dell’entroterra veronese, a 18 km dalla città scaligera, su una superficie di circa 40 ettari. È suddiviso in due parti: il Safari Park, su un tracciato di 6 km percorribile a bordo del proprio autoveicolo, e il Parco faunistico, che comprende il Parco dinosauri, la Serra tropicale e l’Aquaterrarium, con pesci, anfibi e rettili. Per i gruppi organizzati è possibile richiedere la visita a scopo didattico, usufruendo di «visita guidata» e sosta in aula con videoproiezioni. Il Parco Natura Viva ospita un migliaio di animali appartenenti a 200 specie. Apertura da marzo a novembre, dalle ore 9.00 alle 16.00 (alle 17.00 in giugno, luglio e settembre, alle 18.00 in agosto), in novembre (tranne il mercoledì), in febbraio festivi e prefestivi; chiuso in dicembre e gennaio. Ingresso a pagamento. Tel.: 045.7170113 E-mail: info@parconaturaviva.it Sito: www.parconaturaviva.it

La cascata del Varone, a Riva del Garda

È una delle attrattive più caratteristiche del Garda trentino. Si trova in località Foci, a Varone, lungo la strada tra Riva e Tenno, nella forra dove l’acqua del torrente emissario del lago di Tenno compie un salto di quasi cento metri. Alla cascata fece visita anche Thomas Mann, che nel 1901 annotò alcune impressioni poi riportate in una celebre pagina della Montagna incantata. Apertura tutti i giorni
Ingresso a pagamento
Tel. 0464.521421

Il Parco dell’Alto Garda bresciano

Il Centro Visitatori Parco a Prabione di Tignale è aperto al pubblico da marzo a novembre, tranne il mercoledì. Ingresso a pagamento

Distanza: ca. 15 km

http://www.parcoaltogarda.eu/

Santuario di Montecastello a Tignale

Il Santuario è aperto dal 19 Marzo al 30 Ottobre (orario 9-18) resta chiuso nei mesi invernali. Nei mesi di luglio e agosto si celebra la S. Messa quotidiana al mattino, negli altri periodi solo S. Messa festiva.

Distanza: ca. 20 km

http://www.santuariomontecastello.it/

Le limonaie del Garda

La limonaia del Castello scaligero di Torri del Benaco

Apertura dal 1 aprile al 31 maggio e dal 1 al 30 ottobre dalle ore 9.30 alle 12.30 e dalle

14.30 alle 18.00, dal 1 giugno al 30 settembre dalle ore 9.30 alle 13.00 e dalle 16.30 alle

19.30. Chiusura in novembre e tutti i lunedì, da dicembre a marzo apertura soltanto domenica e festivi, dalle ore 14.30 alle 17.30.

Distanza: ca. 50 km

La limonaia del Pra della fam a Tignale

Apertura il mercoledì dalle ore 15.00 alle 17.00, da aprile ad ottobre è visitabile anche il sabato, dalle 15.00 alle 17.00 e la domenica dalle 10.00 alle 12.00

Distanza: ca. 20 km

La limonaia del Castèl, nel centro storico di Limone sul Garda è visitabile dall’agosto 2004-12-17

Apertura il martedì e il venerdì dalle ore 16.00 alle 18.00

Distanza: ca. 6 km

La cascata del Varone a Riva del Garda

Apertura tutti i giorni. Ingresso a pagamento

Distanza: ca. 18 km

http://www.cascata-varone.com/

Il castello scaligero e il Museo di Malcesine

Apertura dal 1 aprile al 31 ottobre dalle ore 9.00 alle 20.00 da novembre a marzo soltanto sabato, domenica e festivi dalle ore 9.00 alle 17.00 Ingresso a pagamento

Distanza: ca. 35 km

http://www.comunemalcesine.it/cultstoria-musei.php